Cos’è la vera affinità di coppia

Buonasera a tutti, mi scuso per la lunga assenza di articoli nel Blog, ma ho avuto una lunga serie di improrogabili impegni personali e professionali, pertanto non ho avuto proprio il tempo materiale di scrivere. Con l’ occasione ringrazio ulteriormente quanti di voi hanno riposto in me la loro fiducia chiedendomi consigli, ribadendo che non era assolutamente mia intenzione trascurarvi e adesso che ho un minimo di respiro, piano piano risponderò a tutti, promesso!
Stasera affrontiamo un argomento un po’ diverso dal solito, prendendo spunto dalla richiesta di Corrado :

“Caro Mountain Lion, ti seguo da tanto ed ho sempre apprezzato molto i tuoi contenuti, perché sei una persona schietta, che dice sempre ciò che pensa prendere in giro nessuno. Applicando ciò che ho preso dai tuoi ottimi manuali, ho avuto dapprima qualche storiella, poi da quasi un annetto ho una relazione che sta diventando seria con una ragazza davvero fantastica, mi fa impazzire in tutti i sensi e da quando sto con lei le altre non le considero più, vorrei che durasse per sempre. Ora ti chiedo questo : quali sono i presupposti affinché una storia possa durare, e soprattutto andare avanti sempre alla grande?”

Caro Corrado, innanzitutto sono davvero felice di esserti stato di aiuto, è una soddisfazione che non ha prezzo sapere di aver fatto qualcosa di utile nel cambiare in meglio la vita di un’ altra persona, non ti rendi conto quanto mi fa piacere sentire le tue parole!!

Ciò doverosamente premesso, vengo a rispondere alla tua domanda, invero assai comune : cos’è che tiene unita la coppia, ovvero, in altri termini, da cosa dipende la cosiddetta affinità di coppia. Lasciamo perdere, innanzitutto, le stronzate come gli incroci tra segni zodiacali, quelli al massimo possono servire per far divertire le donne mentre cazzeggiano in rete o con le loro riviste settimanali.
In secondo luogo, ridimensioniamo l’ importanza degli interessi in comune : esistono molte coppie in cui ad esempio lui ama il calcio e lei lo detesta, eppure vanno avanti “felici e contenti”.
Ciò che conta per davvero, sempre ovviamente a mio parere, non insindacabile, sono due fattori :

1) L’ intesa sessuale. Eh sì, cari ragazzi, avete letto bene : inutile girarci attorno, quello che lega due persone è il letto. Capito Corrado? Se tu, come del resto ognuno di noi, trovi una che a letto ti fa davvero impazzire, ogni volta che hai finito di fare l’ amore, già pensi a quando sarà la prossima volta. E se la soddisfazione è reciproca, lo stesso vale per lei. Del resto, un famoso proverbio recita “il letto è riparatore”, nel senso che quando una coppia litiga, se c’è una forte alchimia a livello fisico, è assai facile fare pace!
2) La visione complessiva della vita e gli obiettivi. Il letto è importante, come appena detto, basilare, ma non si vive di solo letto : la giornata è fatta di molte altre cose, soprattutto se si vive insieme. C’è il lavoro, la famiglia per chi ce l’ ha, i vari interessi, ecc. . Per visione complessiva della vita intendo qualcosa che va ben al di là dei semplici interessi in comune, ovvero la condivisione di determinati valori e obiettivi. Un esempio facile facile : se in una coppia uno dei due è astemio, maniaco dell’ alimentazione corretta e fanatico del fitness, e l’ altro invece è sedentario, adora abbuffarsi di cibi spazzatura e riempirsi di alcolici, è ovvio che non potranno mai e poi mai andare d’ accordo, specie nel lungo periodo, in quanto i rispettivi stili di vita sono reciprocamente del tutto incompatibili. Già è abbastanza difficile che un non fumatore accetti di avere accanto un fumatore, figuriamoci se coesistono divergenze ben più profonde . Per quanto riguarda la condivisione di obiettivi, un esempio calzante è quando uno dei due amerebbe condurre sempre la vita dell’ eterno scapolo, fatta di uscite con gli amici, serate nei locali, feste, aperitivi, e l’ altro invece vorrebbe formarsi una famiglia : in simili casi, può esserci tutta l’ attrazione sessuale possibile, ma se gli obiettivi di ciascuno sono diametralmente opposti, il rapporto inevitabilmente andrà a morire, perché uno dei due (o entrambi), nel medio periodo, non vedendo la possibilità di coronare i propri obiettivi con l’ altro, comincerà a guardarsi attorno.

Si potrebbe dissertare ancora parecchio sui fattori che tengono unita una coppia, e, in maniera speculare, su quelli che la fanno scoppiare, ma sono fermamente convinto che se esistono i due presupposti appena illustrati, una coppia possa vivere in maniera felice e serena senza troppi intoppo.

Poi ovviamente non sono un veggente, l’ imprevisto è sempre in agguato : come ho scritto altre volte, provvisoria è la vita, figuriamoci una storia. Sostanzialmente, la mia riedizione del più classico “l’ amore è eterno finchè dura”.

Buona serata e buon fine settimana a tutti.

Category:

2 thoughts on “Cos’è la vera affinità di coppia”

  1. @mountain lion, tu metti come punto 1 “universale” l’intesa sessuale. Ma se uno dei membri della coppia è asessuale? O ancora, se lo sono entrambi?

    1. Ti rispondo molto semplicemente. Sai, io non ho la pretesa di essere esaustivo in merito a tutta la casistica possibile, ma mi limito ad illustrare quelle che sono le tendenze e dinamiche della MAGGIORANZA. Questo è un sito di seduzione, e la seduzione è regolata, a livello biologico ed evolutivo, essenzialmente dagli istinti sessuali : pensa, in particolare come avviene per tutti gli altri animali! Si guardano, si annusano…e consumano! Senza tante menate inutili 😀
      Per cui, te lo dico sinceramente, le situazioni nettamente minoritarie, e statisticamente irrilevanti, NON MI INTERESSANO.
      Ma al di là di questo, c’è pur sempre il punto 2, che nel lungo periodo è peraltro il più importante : la condivisione di visione della vita e obiettivi. Una storia è come un viaggio, di cui si condivide la destinazione : se due persone si trovano sulla stessa macchina a Firenze, una vuole andare a Milano, l’ altra a Napoli, è ovvio che non possono viaggiare insieme. Semplice, no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*